1811.2021

Computo dei giorni di malattia, nel periodo di comporto, in caso di revoca della sorveglianza sanitaria per sospetto contagio da COVID-19

Tribunale Civile di Lanciano – Sezione Lavoro, Sent. N. 13/2021 Il Tribunale Civile di Lanciano, Sezione Lavoro, rigettando la domanda azionata dal lavoratore nei confronti della Cooperativa difesa dal Prof. Avv. Pierfrancesco Zecca, ha ritenuto che in caso di malattia derivante da provvedimento di quarantena attiva disposto dalla ASL di competenza per sospetto contagio da…

2910.2021

Misure cautelari personali – attualità della esigenza cautelare – necessità

Ordinanza n. 37/2021 del 07.10.2021 – Tribunale di L’Aquila – Sez. per il riesame dei provvedimenti restrittivi della libertà personale Il Tribunale di L’Aquila in sede di riesame  ha affermato che  la misura della interdizione dall’esercizio di pubblico ufficio  non è sostenuta da attualità delle esigenze cautelari  ove, trascorsi due anni  (sulla valutazione del c.d. …

3009.2021

Criteri e condizioni per la non computabilità, nel periodo di comporto, dei giorni di malattia del lavoratore

Tribunale Civile di Lanciano – Sezione Lavoro, Sent. N. 13/2021 Il Tribunale Civile di Lanciano, Sezione Lavoro, rigettando la domanda azionata dal lavoratore nei confronti della Cooperativa patrocinata dal Prof. Avv. Pierfrancesco Zecca, ha ritenuto che ai fini della non computabilità, nel periodo di comporto, dei giorni di malattia sia necessario dimostrare che l’evento morboso…

2707.2021

Sequestro preventivo finalizzato alla confisca diretta – principio della domanda cautelare

Ordinanza n. 24/2021 del 26.07.2021 – Tribunale Ordinario di Chieti Il Tribunale di Chieti, in sede di riesame, ha affermato che il vincolo reale sul profitto derivante dal reato deve essere misurato entro il perimetro della domanda cautelare proposta dal PM secondo il capo di imputazione cristallizzato nella richiesta di rinvio a giudizio . L’…

1006.2021

Incompetenza per territorio – per la controversia relativa ad un rapporto di lavoro ancora da costituire tra le parti residua la sola competenza del Foro della sede dell’azienda contro la quale si domanda la costituzione del rapporto.

Tribunale Santa Maria Capua Vetere – Sezione Lavoro e Previdenza Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Sezione Lavoro e Previdenza con l’ordinanza del 1° giugno 2021 ha stabilito che, con riguardo alla controversia relativa ad un rapporto di lavoro ancora da costituire tra le parti, non possono valere né il Foro del luogo…

1504.2021

Imposta sui redditi – le plusvalenze derivate da cessione del diritto di superficie, dopo che siano trascorsi almeno cinque anni dall’acquisto dell’immobile, non è soggetta a tassazione come “reddito diverso” qualora abbia ad oggetto un terreno agricolo

Suprema Corte di Cassazione – Ordinanza n. 2238/21 La Suprema Corte di Cassazione con l’Ordinanza n. 2238/2021 ha rigettato il ricorso proposto dalla Agenzia delle Entrate, per inammissibilità e infondatezza del motivo, a favore della parte controricorrente difesa anche dal Prof. Avv. Pierfrancesco Zecca, affermando il principio secondo il quale, in materia di imposta sui…

0903.2021

Interposizione fittizia di persona – la simulazione ha come indispensabile presupposto la partecipazione all’accordo simulatorio del terzo contraente

Corte d’Appello di Lecce – sentenza n. 5/2021 La Corte di Cassazione Seconda Sezione civile, in accoglimento del ricorso per cassazione proposto dal Prof. Avv. Pierfrancesco Zecca contro sentenza di appello n. 503/2014, ha cassato con rinvio la sentenza della Corte di Appello di Lecce che aveva assunto di ufficio una qualificazione della domanda originaria…

0802.2021

Ricorso in cassazione – l’omesso esame di una questione riguardante l’interpretazione di un contratto non è riconducibile al vizio ex art. 360, comma 1, n.5 c.p.c. se in tale nozione rientrano solo gli elementi fattuali

Suprema Corte di Cassazione – Ordinanza n. 2238/21 La Suprema Corte di Cassazione con l’Ordinanza n. 2238/2021 ha rigettato il ricorso proposto dalla Agenzia delle entrate, per inammissibilità e infondatezza del motivo, a favore della parte controricorrente difesa anche dal Prof. Avv. Pierfrancesco Zecca, stabilendo il principio secondo il quale in tema di ricorso per…

1101.2021

Richiesta della curatela fallimentare che coltiva le ragioni del fallito, intesa a ottenere la rimessione in termini per il deposito di memorie ai sensi degli artt. 183 e 184 c.p.c. – Rigetto sul presupposto che si tratti di successione nel processo

Corte d’Appello di Lecce – sentenza n. 5/2021 La Corte d’Appello di Lecce, in sede di rinvio (determinato da accoglimento del ricorso per cassazione patrocinato dal Prof. Avv. Pierfrancesco Zecca contro sentenza di appello n. 503/2014) ha rigettato la richiesta della Curatela del Fallimento di rimessione in termini per il deposito di memorie ai sensi…

1311.2020

Accoglimento dell’istanza ex art.373 c.p.c. a seguito di presentazione di cauzione

Corte di Appello di Bari-sezione lavoro. Ordinanza del 26.11.2020 La Corte d’Appello di Bari, Sezione lavoro, a seguito dell’istanza ex art.373 cpc presentata dalla Società patrocinata dal Prof. Avv. Pierfrancesco Zecca, che rimarcante le censure mosse con il ricorso per cassazione ad una sentenza di appello che aveva sovvertito la decisione di primo grado,  ha…